Home
 
METABOLISME Tempus fugit Crypto 1977 (Musea 2005) FRA

Ottima operazione di ristampa che ci permette di riscoprire un valido ed affascinante gruppo originario della vicina Menton. Nata agli inizi degli anni '70, la band giunge al debutto soltanto nel 1977 grazie al lungimirante manager della Crypto, etichetta specializzata in Progressive rock, delle cui produzioni, incredibilmente, la presente era rimasta l'unica a non essere stata ristampata. Il gruppo partecipa ad un gran numero di festival, accompagnando Ange, Little Bob Story, Tangerine e Wapassou; lo scioglimento giunge comunque nel 1978 e questa rimane l'unica creatura dei nostri vicini d'oltralpe. Lo stile, morbido e sinfonico, mostra dei tratti fisionomici francesi non troppo pronunciati ed Ŕ evidente un certo distacco dai caposcuola Ange. Anzi, a veder bene, a parte le liriche in lingua francese, l'ascolto dell'album ci riporta sul nostro suolo patrio, sarÓ forse la vicinanza di Menton ai nostri confini, ma il sound e le atmosfere fanno volare il pensiero verso PFM e New Trolls. Le sonoritÓ inoltre, talvolta un po' scolorite, e certe parti corali fanno pensare ai J.E.T. e comunque a qualcosa che si colloca sullo scorcio dei primi Settanta. La struttura dei brani appare molto variegata, con continui cambi di scena e di ritmica, le composizioni rimangono comunque sempre delicate, si sviluppano sempre in maniera ampia, progressivamente, sfondando spesso in situazioni elegiache e sognanti. Molto affascinante la suite di apertura, "Ap˘tres et Martyrs", un brano con liriche di natura religiosa che si avvicina ai 16 minuti di durata. Si alternano a tastiere solenni canti elegiaci ai quali si intrecciano delicate chitarre acustiche. Non mancano momenti caratterizzati da una maggiore vivacitÓ, come la breve "Tempus" con i suoi assoli tecnici e serrati. Parti solistiche dominate dalle tastiere arricchiscono anche la bella "Khoros"; a prevalere comunque, nel complesso, Ŕ sempre lo spirito idilliaco e rilassato in un'opera musicale che appare colta e ricca di riferimenti, gradevole all'ascolto ma complessa a sufficienza da stimolare adeguatamente i palati pi¨ raffinati.

 

Jessica Attene

Italian
English