Home
 
PSIGLO Ideacion & II Record Runner 1973-1974 URU

Si tratta della ristampa su un unico cd dei due album di questa band uruguayana, ben nota ai collezionisti di Progressive. Il rock degli Psiglo ricorda molto alcuni pi¨ noti gruppi argentini (Aquelarre, Seru Giran...) essendo in sostanza hard rock anni '70, con un organo che fa la voce grossa qua e lÓ. Il primo album Ŕ sicuramente meno sinfonico, con brani brevi e abbastanza diretti che a tratti, pur con un cantato in spagnolo, ricorda un po' il nostro Biglietto per l'inferno. Bello, comunque... non un masterpiece, ma interessante per chi non disprezza queste sonoritÓ. L'anno trascorso prima della realizzazione del secondo lavoro deve aver portato qualche cambiamento nei musicisti degli Psiglo e nei loro gusti, infatti Ŕ abbastanza netto il distacco dalle sonoritÓ elementari degli inizi in favore di qualcosa pi¨ elaborato, con maggiore equilibrio tra gli strumenti, brani pi¨ lunghi e un cantato pi¨ variato nelle tonalitÓ, tutto ci˛ in un ambito un po' meno hard che in precedenza. Il cd prende quota, Ŕ inutile girare intorno alle parole... si tratta di un buon prodotto che alla fine lascia soddisfatti gli amanti die-hard delle sonoritÓ '70s.

 

Alberto Nucci

Italian
English