Home
 
PENTACLE La clef des songes Arcane 1975 (Musea 1995) FRA

Fra le numerose ristampe di progressive francese dei 70s che Musea ci propone in continuazione, mancava proprio questo imperdibile lavoro dei PENTACLE. Secondo il mio modesto parere "La clef des songes" è una pedina fondamentale sull'eterogeneo scacchiere del progressive transalpino degli anni settanta. Tanto per inquadrare lo stile peculiare di quest'opera si può ricordare che il binario dei PENTACLE corre parallelo a quello de" più famosi ANGE, tanto è che Christian Décamps, membro attivo della label Arcane, fu il produttore artistico di questo piccolo gioiello progressivo. Altro elemento importante da ricordare è che la Arcane produsse anche i MONA LISA, altra splendida realtà del progressive francese. E' quindi in quel filone stilistico che viene caratterizzato e definito dai famosi ANGE che i PENTACLE possono trovare una comoda sistemazione anche se in concreto manifestano una maggiore attenzione verso strutture melodiche di matrice inglese, specialmente verso quelle dei lavori di CRESSIDA o GRACIOUS. La riedizione laser oltre ad essere arricchita di tre bonus tracks, che non sono altro che le versioni live di tre brani contenuti nell'opera stessa ("La clef des songes", "Complot", "Le raconteur") è stata rimasterizzata con un ottima resa sonora finale. A differenza dell'ottima qualità dei brani "originali" le tre live version lasciano il tempo che trovano suonando complessivamente come un demo di cattiva qualità. Ciò non toglie che si tratti di un lavoro da avere a tutti i costi.

 

Giovanni Baldi

Italian
English