Home
 
QUINTESSENZA Venere autoprod. 2000 ITA

I Quintessenza ci offrono questo Demo in versione cd che ben proposto ed egregiamente registrato, mi colpisce per freschezza e professionalitÓ. Ripensando a come venivano registrati i demo qualche tempo fa, mi vengono i brividi. Ora la tecnologia offre aiuti davvero notevoli, e sotto questo aspetto, i Quintessenza hanno fatto un ottimo lavoro.
La musica? Sicuramente la matrice Ŕ da ricollegare al recente sviluppo del prog metal di origine Dream Theater con tocchi qua e lÓ molto vicini al metal vero e proprio. "Venere" Ŕ un lavoro molto viscerale, complesso e ricco, con tutti gli ingredienti cari agli amanti del genere. I ragazzi di Volterra ci sanno fare con gli strumenti, suonano con bravura e stile e spesso questo non Ŕ pi¨ un elemento facile da ritrovare in cd veri e propri, figuriamoci in demo. Ci si domanda come mai nessuna etichetta li abbia ancora contattati.

Venendo in particolare al prodotto, il cd si sviluppa su 4 brani pi¨ una intro, tutti cantati in italiano (scelta condivisibile - piuttosto che storpiare una lingua straniera) e scivolano via velocemente, interessando l'ascoltatore in diversi punti. Personale commento favorevole sulla costruzione dei brani, elaborata ma mai stucchevole.

Un buon lavoro quindi che consiglio agli amanti del genere.

 

Marco Del Corno

Collegamenti ad altre recensioni

QUINTESSENZA Pharmakon 2004 
QUINTESSENZA Cosmogenesi 2006 
QUINTESSENZA Nei giardini di Babilonia 2010 

Italian
English