Home
 
MAELSTROM (USA) Maelstrom Black Moon 1973 USA

Non pretendo di avere una conoscenza completa di tutti i gruppi minori che hanno suonato Prog negli anni, ma tra i molti nomi che pure mi sono maniacalmente appuntato nelle mie wantlist, non mi mai capitato di incontrare questi Maelstrom, americani in splendido equilibrio tra influenze canterburyane e Progressive sinfonico. Vengono in mente per questo Gentle Giant, Miriodor e Henry Cow, in parti uguali. Risulta particolarmente stuzzicante l'utilizzo che viene fatto di strumenti quali vibrafono, marimba e sax che contribuiscono a mantenere le atmosfere leggermente jazzate. L'album davvero molto bello, prevalentemente strumentale, ma le armonie vocali, quando ci sono, riscordano gli impasti dei Gentle Giant, pur senza la pazzia di questi ultimi. Al contrario... la melodia la fa da padrona e gli spunti strumentali di fiati e Mellotron servono a sostenere delle canzoni, senza suite o equilibrismi particolari: solo canzoni... ma molto belle.

 

Alberto Nucci

Collegamenti ad altre recensioni

MAELSTROM (USA) Maelstrom 1973 (Black Widow 2013) 

Italian
English