Home
 
QUIDAM Strong together (DVD + CD) Rock Serwis 2010 POL

Diciamoci la verità: il passaggio del testimone da Emila Derkowska a Bartek Kossowicz era stato brusco, troppo brusco… E i Quidam, con “Surrevival” sembravano persi e in difficoltà, come dimostrava anche il DVD “The fifth season”. Poi è arrivato “Alone together”, un concept-album riuscito, con una band molto più sobria ed ispirata che, pur non raggiungendo i vertici toccati in passato, mostrava di essersi ritrovata e di essere in grado ancora di proporre ottima musica. E a conferma ecco un altro DVD, intitolato “Strong together”, che rilancia decisamente le quotazioni dei polacchi. Registrato al teatro Oskard di Konin, il 18 aprile 2009, vede i Quidam impegnati nella riproposizione integrale di “Alone together”, variando, però, l’ordine dei brani e inserendo, in più “SurREvival”, “We lost” ed un medley dal precedente album, l’inevitabile e sempre meravigliosa “Sanktuarium” ed un bis con la cover di “Wish you were here” dei Pink Floyd. Partiamo proprio da quest’ultima nota, perché anche in questa occasione i Quidam vogliono tributare il grande rock degli anni ’70, come sempre hanno fatto nella loro carriera. Così, durante la performance, nell’esecuzione di alcuni brani, sono capaci di inserire splendidamente degli assaggi di “Red” dei King Crimson, di “Walking around the stormy bay” degli SBB, di “Riders on the storm” dei Doors e di “Hush” dei Deep Purple. E l’effetto ottenuto è a dir poco ottimo, visto che il gruppo riesce a non essere pacchiano, a mostrare personalità, a proporre dei classicissimi del rock con un buon gusto che ha pochi eguali. Forse proprio in quelle due paroline sta il segreto dei Quidam: “buon gusto”. Le tentazioni hard-new-prog (con il conseguente rischio di “arenizzarsi”) che avevano fortemente inficiato la buona riuscita di “SurREvival” sono quasi del tutto scomparse e/o limate e la loro proposta è oggi un concentrato ben elaborato di classe, feeling, pop-progressive sinfonico, melodia e influenze seventies. I musicisti sanno ancora incantare con brillanti affreschi musicali romantici, con un Maciek Meller che come al solito sforna guitar-solos magistrali in continuità, uno Zbyszek Florek impeccabile alle tastiere, sia nei momenti più epici, che in quelli di rifinitura ed uno Jacek Zasada vivacissimo con il suo vasto campionario di flauti. Se questo trio può essere considerato la “spina dorsale” dell’apparato musicale Quidam, l’ossatura è completata dalla coppia ritmica Maciek Wrobelski-Mariusz Ziolkowski, precisa, trascinante ed efficace (cosa che risalta anche grazie all’ottima registrazione, con i suoni del basso in bella evidenza) e da un Kossowicz che non potrà essere certo considerato uno di quegli animali da palcoscenico che catalizzano l’attenzione su di sé, ma che finalmente sembra entrato bene nel ruolo e che fornisce una prova vocale più che positiva, dopo le incertezze dei primi approcci legate anche ad un’eredità decisamente scomoda da raccogliere. Per di più c’è una graditissima sorpresa: in numerose occasioni, a dar manforte alla band, troviamo la violinista Tylda Ciolkosz (già con i Cashmere e i Gargantua), presenza scenica estremamente intrigante, che calca il palco a piedi nudi e che arricchisce il quadro timbrico col suono del suo strumento, a volte delicato, struggente e classicheggiante, a volte con degli assolo infuocati ed entusiasmanti . Uno dei momenti clou della performance è poi l’esecuzione della dolce e malinconica “We are alone together”, sulla quale scorrono le immagini visionarie e un po’ inquietanti di Michal Florczak. La regia molto dinamica è un altro punto a favore di questo prodotto, che evidenzia anche la grande professionalità con cui agiscono i Quidam. Uno show davvero appassionante, che rilancia in maniera nettissima il gruppo polacco, che conferma la bontà del percorso intrapreso con “Alone together” e che soddisferà pienamente chi li segue da anni.



Bookmark and Share

 

Peppe Di Spirito

Collegamenti ad altre recensioni

QUIDAM Quidam 1996 
QUIDAM Sny aniolów 1998 
QUIDAM Baja Prog: Live in Mexico '99 1999 
QUIDAM The time beneath the sky 2002 
QUIDAM SurREvival 2005 
QUIDAM Live in concert (DVD) 2006 
QUIDAM Alone together 2007 
QUIDAM Saiko 2012 

Italian
English