Home
 
GREG LAKE & GEOFF DOWNES Ride the tiger Manticore 2015 UK

"Ride the tiger" è il risultato dall'incontro tra due amici che nei primi anni '80, ai tempi di un tour degli Asia in Giappone, decisero di mettere a frutto la scoperta di avere molte idee in comune sulla musica. La testimonianza lasciata dall'incontro tra Greg Lake e Geoff Downes, avvenuto qualche anno più tardi tra la fine del 1989 e l'inizio del 1990, è costituita da una manciata di canzoni che in alcuni casi sarebbero diventate parte del repertorio delle rispettive band, EL&P e Asia. Queste canzoni, sei in totale, trovano per la prima volta spazio in un album dalla breve durata (poco più di mezz'ora, compreso un mix alternativo di "Love under fire") grazie al quale è possibile rivivere uno spaccato del periodo di passaggio tra due decenni. Lo stile compositivo deve molto alle capacità di Lake mentre la realizzazione e l'esecuzione strumentale sembrano accreditabili principalmente a Downes. Il risultato è un pop-rock pompato tendente all'AOR tecnologico con arrangiamenti molto "sintetici", peraltro tipici degli album pubblicati negli anni successivi dalle band madri dei due musicisti. La scaletta si divide con equilibrio tra brani più ritmati come "Money talks", "Street war" (apparsa in seguito su "In the hot seat" degli EL&P) e "Check it out", e altrettante ballate, tra cui "Affairs of the heart" pubblicata in una versione più acustica su "Black moon" degli EL&P e "Love under fire" apparsa invece su "Aqua" degli Asia in una versione non troppo rimaneggiata.
Il disco è tutto sommato interessante, anche se certamente non indispensabile, e non lo definirei solamente un prodotto per completisti. La sua ragione d'essere si basa sul fatto che rappresenta egregiamente un periodo musicale dei due musicisti. Gli arrangiamenti ora appaiono paradossalmente datati, come una sorta di modernariato musicale basato su atmosfere digitali fuori moda, ma la maggior parte delle canzoni sono di discreta fattura. I fan di Greg Lake lo troveranno apprezzabile, dato che la sua voce è in splendida forma, e altrettanto si può dire degli estimatori degli Asia, che riconosceranno la mano di Geoff Downes nel caratterizzare i brani. Ho seri dubbi, invece, sui fan degli EL&P degli anni '90, sempre che esistano, ma non posso escluderlo a priori. In definitiva, considerate l'album come una bella curiosità discografica, è più che sufficiente.



Bookmark and Share

 

Nicola Sulas

Collegamenti ad altre recensioni

ASIA Arena 1996 
ASIA Archiva 1 & 2 1996 
ASIA Now live in Nottingham 1997 
ASIA Aura 2001 
ASIA Silent Nation 2004 
ASIA Phoenix (2CD special edition) 2008 (Asia Music Ltd, 2016) 
DBA Pictures of you 2012 
DOWNES BRAIDE ASSOCIATION Suburban ghosts 2015 
EMERSON LAKE AND PALMER The original bootleg series from the Manticore vaults - vol. 1 e 2 2001 
EMERSON LAKE AND PALMER Live at the Isle of Wight Festival 1970 2002 
GREG LAKE Greg Lake / Manoeuvres 1981 / 1983 (Creative Musical Arts 2015) 
JOHN WETTON - GEOFF DOWNES Icon 2005 
KEITH EMERSON AND GREG LAKE Live from Manticore Hall 2014 
YES Fly from here 2011 
YES Heaven & earth 2014 

Italian
English