Home
 
SBB Follow my dream (DVD) Metal Mind Productions 2004 POL

Non so quanto sia in realtà il materiale video circolante di questa leggendaria band polacca, sulle scene da 30 anni e oltre; i filmati recuperati dall'etichetta est europea sono comunque dei veri e propri documenti storici. La band, che non dovrebbe aver bisogno di presentazioni, nasceva infatti nel lontano 1971 grazie all'iniziativa del geniale Jozef Skrzek, pianista con una educazione classica (nonché bassista e cantante) e divenne presto una vera e propria leggenda nel paese d'origine. Il trio, completato da Jerzy Piotrowski (batteria) and Apostolis Antymos (chitarra) con la sue composizioni innovative, completamente al di sopra dei clichè artistici sfoderati dai gruppi locali dell'epoca, era in un certo senso un simbolo di anticonformismo, emancipazione e libertà espressiva in un paese ove tutto questo non era concesso. La musica, progressive nel senso originario del termine, convogliava esperienze elettroniche, classico-sinfoniche e jazz-rock in un insieme sonoro ruvido, dirompente ed impulsivo che trovava spesso sfogo nell'improvvisazione. Lo spessore è quello dei gruppi storici prog, dagli EL&P agli Yes e ai Pink Floyd, dei quali sono rintracciabili le influenze che vengono in ogni caso accolte in uno stile peculiare. Il pezzo base di questo dvd è rappresentato dalla performance live della band per il festival TV di Knobbe (Belgio). In tale occasione è stata interpretata la bellissima suite "Follow my Dream" che occupava la facciata B dell'omonimo vinile del 1977. Alla musica futuristica della band viene affiancata una singolare coreografia di ballo che si muove, con i suoi bizzarri costumi, sullo sfondo del poderoso armamentario tastieristico di Skrzek, visibile di tanto in tanto in primo piano. Se la coreografia, in linea comunque con i gusti dell'epoca, ci fa un po' sorridere, la musica si rivela attuale ed esplosiva. Il dvd non si ferma ai 37 minuti della suite ma comprende, a parte le solite interviste, corredo biografico e fotografico ed immagini per il desktop, una serie di bonus video interessanti. Possiamo quindi ammirare una versione di "Zostalo we mnie" (con tanto di orchestra e chitarra elettrica suonata con l'archetto del violino) al Polish Song Festival di Opole del 1974 (una sorta di Sanremo polacco), un'interpretazione dal vivo di "Moja ziemio wysniona" alla sala dei congressi di Varsavia del 1979 con una buona qualità di registrazione video e audio ed altre chicche scovate chissà dove, come un delizioso cartoon che ha come protagonisti i musicisti e commenta visivamente la solita "Follow my Dream" e curiosità d'epoca varie. Si tratta insomma di una bella testimonianza di un gruppo fondamentale, prodotta con grande cura e professionalità con una buona qualità delle immagini e del sonoro.

 

Jessica Attene

Collegamenti ad altre recensioni

COLIN BASS & JOZEF SKRZEK Planetarium 2005 
JOZEF SKRZEK Koncert Swietokrzyski 1983 (Wydawnictwo 2003) 
JOZEF SKRZEK U stóp krzyża… 2003 
JOZEF SKRZEK EAST WIND Tryptyk petersburski 2007 
SBB Live in theatre 2005 (DVD) 2005 
SBB New century 2005 
SBB The rock 2007 
SBB Four decades (DVD) 2007 
SBB Live in Czechoslovakia 1980. Three quarters 2009 
SBB Iron curtain 2009 
SBB Blue trance 2010 
SBB SBB 2012 
SBB Live jazz na Odra 1975 2013 
SBB Warszawa 1980 2014 
SBB (and Michał Urbaniak) Koncerty w trojce 2015 
SBB Za linią horyzontu 2016 
SBB Hofors 1975 2016 

Italian
English