Home
 
CLIVE NOLAN Alchemy live (DVD) Metal Mind Productions 2013 UK/VAR

Il destino di un lavoro in forma di rock musical come “Alchemy”, l'ultima fatica di Clive Nolan, era fin dal principio la rappresentazione teatrale, ed è proprio in questa direzione che a partire dal progetto Caamora le energie dell'inesauribile tastierista e compositore inglese sono state convogliate. Con un cast che poteva vantare un “parterre de rois” dell'attuale scena neoprogressiva britannica, già la versione di studio poteva dirsi coerentemente strutturata in forma di opera rock, con l'interpretazione dei personaggi affidati a ciascun vocalist mediante una scelta azzeccata di ruoli. Il concerto immortalato in questo DVD, ancora una volta filmato nel famoso teatro slesiano di Katowice, nel febbraio del 2013, non è la rappresentazione scenica definitiva, bensì una via di mezzo tra un concerto e una pièce teatrale vera e propria, si potrebbe definire la prova generale in vista dello spettacolo in piena scala, che ha in seguito debuttato qualche mese più tardi al Cheltenham Playhouse Theatre.
Tenendo presente questa premessa, non ci stupiamo di trovare gli “attori” praticamente incollati ai loro microfoni, limitando al minimo l'azione e il movimento sul palco, con i soli costumi di scena e la gestualità a facilitare la comprensione del libretto e permettere di seguire l'evolversi della storia. Per quanto riguarda quest'ultima, rimando alla recensione del doppio album in studio, e mi limito a ricordare che si tratta di una storia velata di soprannaturale, piena di colpi di scena, e ambientata nell'Inghilterra dell'epoca vittoriana, probabilmente un pallino di Clive, dati anche i suoi trascorsi alle prese con il canone di Sherlock Holmes.
Chi ricorda il primo tentativo di Nolan in direzione del formato musical (“She”), con ogni probabilità non potrà che riscontrare in questo “Alchemy” un grande passo in avanti, l'acquisizione di un'invidiabile padronanza di un genere che richiede numerosi passaggi “narrativi” ad inframezzare le canzoni vere e proprie: qui si raggiunge un ottimo compromesso, e quasi tutti i brani finiscono per risultare accattivanti e a stamparsi nella memoria. In un'opera di tale durata, questo mi pare un risultato ragguardevole, e un punto essenziale per tenere viva l'attenzione. Abbiamo brani epici, in cui il ghigno malevolo dell'ottimo Andy Sears (lo storico vocalist dei Twelfth Night), perfettamente calato nella parte di Jagman, il villain assetato di potere, gloria e denaro ruba la scena, i duetti romantici tra David Clifford (Red Jasper, nel ruolo di Gardelle) e Agnieszka Świta (nel ruolo di Amelia), probabilmente i vocalist più dotati dell'intero cast, lo stesso Clive che per l'occasione lascia le tastiere nelle ottime mani di Claudio Momberg (Subterra) e assume i panni del professor Samuel King. Senza dimenticare le interpretazioni di altri personaggi di nostra conoscenza: Damien Wilson, Tracy Hitchings (Landmarq), Paul Manzi (Arena) e il carismatico e Chris Lewis nei panni del... redivivo Anzeray, che con la sua inquietante apparizione riporterà l'ordine, ristabilendo l'equilibrio tra il mondo dei vivi e quello dei morti.
Le parti strumentali, oltre al già citato tastierista cileno, sono affidate alla chitarra di Mark Westwood, alla batteria di Scott Higham (ormai ex componente dei Pendragon), al basso di Kylan Amos e alle guest appearances di strumentisti (violino, corno) e di un coro di ventuno elementi.
Per la stessa natura dello spettacolo, le tecniche di ripresa differiscono da quelle utilizzate per gli altri DVD filmati al Wyspiańskiego, con rare inquadrature riservate ai musicisti, che restano confinati nelle retrovie per l'intera durata, e i sei cameramen a garantire una presentazione sufficientemente fantasiosa degli attori/vocalist che si avvicendano alla ribalta, con un palco praticamente privo di scenografie o materiale di scena, se non una poltrona su cui periodicamente si rifugia il “professor” Nolan in preda allo sconforto o per meditare sulle sue prossime strategie d'azione.
L'acquisto di entrambe le versioni, il doppio CD in studio e questo DVD (nella versione commerciale contiene anche un secondo disco bonus con materiale demo, interviste, etc.) è probabilmente ridondante se non per i più accaniti estimatori della produzione di Clive; dovendo scegliere, personalmente mi orienterei sul video, o almeno è questa la versione che mi ha stimolato la curiosità di approfondire la storia, per poter seguire i dialoghi e i testi. D'altro canto, la resa sonora del CD originale è forse migliore... a voi la scelta.
Concludo segnalando che la produzione di “Alchemy” è attualmente in programma nel cartellone di un teatro del West End londinese, con repliche a partire da agosto 2014.


Bookmark and Share

 

Mauro Ranchicchio

Collegamenti ad altre recensioni

ARENA Songs from the lions cage 1995 
ARENA Pride 1996 
ARENA Welcome to the stage 1997 
ARENA The cry 1997 
ARENA The visitor 1998 
ARENA Immortal? 2000 
ARENA Breakfast in Biarritz 2001 
ARENA Contagion 2003 
ARENA Pepper's ghost 2005 
ARENA Smoke & mirrors (DVD) 2006 
ARENA Rapture (DVD) 2013 
ARENA XX (DVD) 2016 
CAAMORA Walk on water (EP) 2007 
CAAMORA Journey's end… an acoustic anthology 2008 
CAAMORA She 2008 
CAAMORA She (DVD) 2008 
CASINO Casino 1992 
CLIVE NOLAN Alchemy: Acts I - II 2013 
CLIVE NOLAN & OLIVER WAKEMAN The hound of the Baskervilles 2002 
NEO (UK) Broadcast (DVD) 2007 
NICK BARRETT & CLIVE NOLAN A rush of adrenaline (DVD) 2005 
PENDRAGON The World 1991 
PENDRAGON The window of life 1993 
PENDRAGON Fallen dreams and angels (EP) 1994 
PENDRAGON Utrecht... the final frontier 1995 
PENDRAGON The masquerade overture 1996 
PENDRAGON Live in Krakow 1996 1997 
PENDRAGON Not of this world 2001 
PENDRAGON Acoustically challenged 2002 
PENDRAGON Believe 2005 
PENDRAGON And now everybody to the stage (DVD) 2006 
PENDRAGON Past and presence (DVD) 2007 
PENDRAGON Pure 2008 
PENDRAGON Concerto Maximo (DVD) 2009 
PENDRAGON Passion 2011 
PENDRAGON Out of order comes chaos (DVD) 2012 
PENDRAGON Masquerade 20 (DVD) 2017 
SHADOWLAND Ring of roses 1992 
SHADOWLAND Dreams of the ferryman (EP) 1994 
SHADOWLAND Through the looking glass 1994 
SHADOWLAND Mad as a hatter 1996 
SHADOWLAND Edge of night (DVD) 2009 
STRANGERS ON A TRAIN The key part 1: the prophecy 1990 (Metal Mind 2012) 
STRANGERS ON A TRAIN The key part 2: the labyrinth 1993 (Metal Mind 2012) 
STRANGERS ON A TRAIN The key part 2: the labyrinth 1993 (Verglas 1999) 

Italian
English