Home
 
SHADOWLAND Through the looking glass SI Music 1994 UK

Gli SHADOWLAND, come molti sapranno, sono un gruppo parallelo ai più noti PENDRAGON, avendo in comune un personaggio come Clive Nolan, semplice tastierista nei PENDS, ma autentico cervello pensante nonché voce solista nella band in oggetto. Il secondo album della band di Clive viene a ribadire ed affinare le caratteristiche musicali già sancite con l'esordio di un paio d'anni fa. La musica degli SHADOWLAND è di certo da includere sotto la voce new-Prog (il buon dive è fra l'altro mèntore di numerose bands che ruotano attorno al suo studio di registrazione), ma l'approccio che essi le danno è più diretto rispetto a quello dei PENDRAGON.

Si può ragionevolmente parlare, usando etichettature che non amo ma che possono aiutare a farsi un'idea, di pop/Prog/AOR per le 8 canzoni in cui vengono divisi i 60 minuti di musica che ci vengono presentati. Rispetto al menzionato album d'esordio possiamo però felicemente notare il distacco da un certo tipo di canzoni leggere dal peso comparabile a quello di una piuma. Il fatto stesso che, a parte il breve prologo di questo concept album, la composizione più breve superi i 6 minuti, depone a favore di un certo irrobustimento dei temi propostici. I nostri hanno fatto passi da gigante, occorre ammetterlo, e l'album può aspirare a pieno titolo a diventare aspirante a pieno titolo a diventare un classico del nuovo Progressive inglese degli anni "90. Fin da "The hunger", introdotta da un flash di tastiere che colpisce al cuore, per continuare con "Dreams of the ferryman" (uscita anche su un CD single che contiene alcune chicche), gravida di atmosfere che riportano alla memoria passaggi di "The sentinel" dei PALLAS, possiamo cominciare a goderci l'interpretazione del Prog da parte di Clive & c. "Half moon street" è caratterizzata da una cupa batteria e ci mostra un Karl Groom particolarmente ispirato con la sua chitarra; il risultato ci porta a tratti (incredibilmente) in direzione dei MALOMBRA Molto bella anche la lunga e delicata title track, nonché la conclusiva "Mindgames", caratterizzata dall'uso della chitarra acustica che le dà quasi la forma della ballad tipica floydiana. Fughe di tastiere, atmosfere surreali e passaggi tirati si alternano quindi a momenti in cui la vena canzonettara di Clive, che meriterebbe altri riscontri di classifica, prende il sopravvento.

Un album che può soddisfare molti palati, quindi, oppure nessuno, teoricamente. Io però sono rimasto più che soddisfatto dall'ascolto...

 

Alberto Nucci

Collegamenti ad altre recensioni

ARENA Songs from the lions cage 1995 
ARENA Pride 1996 
ARENA Welcome to the stage 1997 
ARENA The cry 1997 
ARENA The visitor 1998 
ARENA Immortal? 2000 
ARENA Breakfast in Biarritz 2001 
ARENA Contagion 2003 
ARENA Pepper's ghost 2005 
ARENA Smoke & mirrors (DVD) 2006 
ARENA Rapture (DVD) 2013 
ARENA XX (DVD) 2016 
CAAMORA Walk on water (EP) 2007 
CAAMORA Journey's end… an acoustic anthology 2008 
CAAMORA She (DVD) 2008 
CAAMORA She 2008 
CASINO Casino 1992 
CLIVE NOLAN Alchemy live (DVD) 2013 
CLIVE NOLAN Alchemy: Acts I - II 2013 
CLIVE NOLAN & OLIVER WAKEMAN The hound of the Baskervilles 2002 
NEO (UK) Broadcast (DVD) 2007 
NICK BARRETT & CLIVE NOLAN A rush of adrenaline (DVD) 2005 
PENDRAGON The World 1991 
PENDRAGON The window of life 1993 
PENDRAGON Fallen dreams and angels (EP) 1994 
PENDRAGON Utrecht... the final frontier 1995 
PENDRAGON The masquerade overture 1996 
PENDRAGON Live in Krakow 1996 1997 
PENDRAGON Not of this world 2001 
PENDRAGON Acoustically challenged 2002 
PENDRAGON Believe 2005 
PENDRAGON And now everybody to the stage (DVD) 2006 
PENDRAGON Past and presence (DVD) 2007 
PENDRAGON Pure 2008 
PENDRAGON Concerto Maximo (DVD) 2009 
PENDRAGON Passion 2011 
PENDRAGON Out of order comes chaos (DVD) 2012 
PENDRAGON Masquerade 20 (DVD) 2017 
SHADOWLAND Ring of roses 1992 
SHADOWLAND Dreams of the ferryman (EP) 1994 
SHADOWLAND Mad as a hatter 1996 
SHADOWLAND Edge of night (DVD) 2009 
SHADOWLAND Edge of night (DVD) 2009 
STRANGERS ON A TRAIN The key part 1: the prophecy 1990 (Metal Mind 2012) 
STRANGERS ON A TRAIN The key part 2: the labyrinth 1993 (Metal Mind 2012) 
STRANGERS ON A TRAIN The key part 2: the labyrinth 1993 (Verglas 1999) 
THRESHOLD Wounded land 1993 
THRESHOLD Psychedelicatessen 1994 
THRESHOLD Extinct instinct 1997 
THRESHOLD Clone 1999 
THRESHOLD Hypothetical 2001 
THRESHOLD Subsurface 2004 

Italian
English